Intellectual Output 5: Modulo per la formazione continua degli insegnanti

(Hildi Rieger)

 

Il modulo per la formazione continua degli insegnanti è previsto per gli insegnanti che vogliono iniziare i propri progetti, basati sulla diversità culturale e linguistica dei loro gruppi di apprendimento.

Le priorità CUSHA sono raggiunte attraverso le seguenti misure:

  1. L’apprendimento inclusivo: L’adattamento alle nuove realtà, gruppi di apprendimento sempre più eterogenei, provenienti da diversi background culturali e linguistici, i nuovi programmi educativi in ​​Germania. Nel 2016 si inizia ad includere aspetti quali l’educazione interculturale, l’educazione inclusiva e l’utilizzo delle differenze di apprendimento, tra cui vari tipi di apprendimento e stili come priorità. Questi sono i nuovi standard che devono essere inclusi nella vita quotidiana della scuola, e formano il multilinguismo e il multiculturalismo. Tuttavia, rispondere a queste nuove esigenze è compito molto impegnativo per le scuole e gli insegnanti e possiamo incontrare approcci diversi, come ad esempio l’introduzione di “Weltklassen” (“classe mondiale”, vale a dire speciali classi preparatorie), in cui gli studenti provenienti da diversi background culturali li aiutano ad integrarsi. E ‘diventato un tema importante in tutti i tipi di scuole, siccome in Germania ci sono sempre più rifugiati, gli assistenti sociali delle scuole e gli insegnanti lavorano insieme per rendere la loro transizione meno traumatica. Tuttavia, l’obiettivo generale è l’integrazione culturale e linguistica ed è progettato per aumentare la consapevolezza e l’inclusione delle differenze e delle somiglianze, cioè mostrando modi pratici per affrontare questi problemi in classe. Il modulo per la formazione continua degli insegnanti permette agli insegnanti di paesi europei di sfruttare i risultati intellettuali e le esperienze apprese dal progetto CUSHA, comprese le informazioni sui vari metodi che possono essere utilizzati in modo proficuo e differenziato, perché non si concentra su un determinato paese, ma è adattabile a tutti i partecipanti di tutta Europa.

 

Ciò corrisponde ai temi di CUSHA “inclusione ed equità” e “integrazione dei rifugiati”.

2) L’era digitale di oggi, in combinazione con l’educazione innovativa e l’accento sull’uso attivo di mezzi moderni di comunicazione è incluso nel modulo per la formazione continua degli insegnanti, presentando diverse attività utilizzate nel corso del progetto, tra cui i seguenti strumenti ICT:

  • i social media per riconoscere e facilitare il primo contatto,
  • le attività eTwinning che gli studenti possono condividere su questa piattaforma,
  • il dizionario online sulla terminologia di Shakespeare che verrà utilizzato dagli studenti per la navigazione e lo sviluppo dei propri campi lessicali.

La piattaforma sulla quale è possibile trovare i principali discorsi e materiali in modo che i partecipanti possano provarli nelle loro classi sono in accordo con il metodo panino ed esprimono le proprie esperienze.

Ciò corrisponde ai temi di CUSHA “ICT – nuove tecnologie e nuove competenze digitali”.

  1. A causa del fatto che la mancanza di competenze di base di alfabetizzazione diventa sempre più diffusa, a causa dei gruppi di apprendimento sempre più eterogenei, l’introduzione di metodi di insegnamento efficaci e innovative è una priorità per gli insegnanti. Rompere il gruppo di apprendimento tradizionale e consentire agli studenti di lavorare con altri studenti provenienti da diversi sfondi culturali e linguistici, offre una didattica multilingue integrata. Inoltre, gli studenti hanno la possibilità di scegliere le attività in base ai diversi tipi e stili di apprendimento. Nei loro gruppi di lavoro gli studenti decidono autonomamente come comportarsi con i loro vari compiti e sono in grado di adattarsi ad una varietà di metodi che corrispondono alle loro preferenze di apprendimento e le preferenze dei loro coetanei, per fornire una varietà di metodi e funzioni che coprono molti aspetti inclusi nel termine ombrello differenziazione interna. Anche se il progetto si concentra principalmente sulle opere di Shakespeare “Sogno di una notte di mezza estate” e “La tempesta” in inglese, gli studenti sono incoraggiati ad utilizzare i passaggi nella loro madrelingua, il che richiede una profonda revisione del testo in combinazione con un ulteriore trasferimento di significati e di applicare metodi di esposizione a specifici aspetti per studenti con diverso sfondo culturale e linguistico. Pertanto, varie attività di alfabetizzazione sono essenziali e combinate con l’approccio della cultura, che rappresenta un ponte tra le differenze nazionali, etniche e linguistiche e permette una più sofisticata conoscenza delle culture diverse.

Ciò corrisponde ai temi di CUSHA “inclusione ed equità” e “integrazione dei rifugiati”. Con questo obiettivo intellettuale ci concentriamo sui seguenti obiettivi CUSHA:• dimostrare modi pratici per promuovere la formazione culturale,• incoraggiare gli insegnanti nelle loro classi a promuovere il multilinguismo e il multiculturalismo,• discutere la questione della consapevolezza culturale e l’apprendimento interculturale,• migliorare l’apprendimento digitale,• tener conto della necessità di promuovere la differenziazione interna e l’educazione inclusiva,• sviluppare la dimensione europea in cooperazione al campo dell’istruzione, concentrandosi sul multilinguismo.